A.S.D. Rambla > Notizie

Marzo 2017

Rambla sconfitta a Novara, sfuma il primo match point promozione

27/03/2017 16:44 (0 commenti)

Giornata no per la Rambla che incassa la sconfitta per 5-2 sul campo del Bule' e vede sfumare l'occasione di consolidare definitivamente il primo posto, non approfittando del passo falso del Flaminia che cade in casa contro il S. Pietro Bozzolo.

Nella prima frazione la squadra piemontese si porta sul 2-0; la ripresa si apre con la terza rete del Bule', poi il gol di Gaigher accorcia le distanze. Barcaro prova a schierare il portiere di movimento ma lo sbilanciamento porta le avversarie alla rete del 4-1. Il gol di Ghigliordini sembra riportare in gara la Rambla, ma la squadra di casa arrotonda ulteriormente il vantaggio fissando il risultato sul 5-2.

Quando mancano solo 80' alla conclusione del campionato, la Rambla resiste al comando della classifica a +4 sul Flaminia: domenica prossima la squadra di Curtarolo ospiterà proprio le fanesi al PalaCertosa per un match che in ogni caso sarà rilevante in chiave promozione.

Ora più che mai...FORZA RAMBLA!!!

 

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla - Torres: gli highlights

20/03/2017 20:16 (0 commenti)

Riviviamo le emozioni della vittoria di ieri contro la Torres Calcio a 5 negli highlights e nelle interviste post partita!!

FORZA RAMBLA!!

 

 

 

3^ Categoria: Gobbo-gol, la Rambla fatica ma vince 3-2 con il Pio X

18/03/2017 11:09 (0 commenti)

La Rambla vince il secondo round con il Pio X dopo la roboante vittoria ottenuta in settimana per 6-1 proprio ai danni della formazione di Abano Terme negli ottavi di finale di coppa. Tre punti conquistati nonostante la grande sofferenza nel secondo tempo, dovuta alla mancanza di cattiveria sottoporta e a qualche incertezza in fase difensiva.

Contro il Pio X, Francesco Cargnin schiera un 3-5-2 un po' rimaneggiato (viste le assenze in campo di Peruzzo, Filippi, Tellatin e Ardini), con Babolin al centro della difesa, Bellotto, Zella e Zaramella a comporre il trio di centrocampo e la coppia Bianchi-Cardin a guidare l'attacco blau-grana. Pronti via e subito i padroni di casa si portano in vantaggio al 3' con la solita firma di Cristian Bianchi (giunto al 16esimo gol in campionato) che ribadisce in rete da pochi passi un cross arrivato dalla sinistra dopo una straordinaria serpentina di Stokic. La Rambla continua a spingere per cercare di chiudere la partita e va vicina al raddoppio prima con un destro di controbalzo di Zaramella respinto da Rinaldo e, pochi istanti più tardi, con un tiro ravvicinato di Bianchi, imbeccato da un ottimo filtrante di Bellotto, che si spegne sul fondo. Al 39' gli sforzi dei padroni di casa portano agli effetti sperati: Oscar Cardin sfrutta un lancio lungo della difesa e supera il portiere con un sinistro all'angolino all'interno dell'area di rigore; è 2-0 per la Rambla. Ma quando il primo tempo sembrava destinato a concludersi con la Rambla nettamente in vantaggio dal punto di vista del risultato e della qualità vista fino a quel momento in campo, al 42' arriva un insperato gol della formazione ospite con Arabini, che sorprende tutti con un calcio di punizione dal vertice sinistro dell'area che si infila sotto l'incrocio della porta difesa da Bordignon.

Nella ripresa, la Rambla rientra in campo spaesata e confusa dopo la rete subita e fatica a macinare gioco, tanto che è il Pio X a rendersi pericoloso in più di un'occasione, con due ottime parate di Bordignon che frenano gli entusiasmi della formazione di Maniero. Ma al 74' arriva la doccia fredda per la Rambla, rea di non aver chiuso prima la partita: su una punizione laterale da destra, il numero 9 Baraldo incorna di testa e insacca il pallone alle spalle di Bordignon. Il 2-2 sta stretto alla formazione ospite ma la Rambla, al contrario, non ci sta e prova in tutti i modi a tornare in vantaggio. A cinque minuti dal fischio finale, ecco l'episodio che sbroglia la situazione: Gobbo, subentrato pochi minuti prima al posto di un acciaccato Bianchi, converte in gol un sinistro sporcato di Bellotto e regala così i tre punti ai ragazzi di Cargnin, nonostante la sofferenza finale.

"Ce la giocheremo fino alla fine - ha dichiarato mister Cargnin - anche se non sarà facile. Mancano ancora sette partite ma l'obiettivo playoff è alla nostra portata". E sulla coppa aggiunge: "Siamo ai quarti di finale ma puntiamo ad arrivare fino in fondo, sperando di contare su una rosa al completo".

La Rambla si prepara ora a un rush finale denso di impegni e scontri diretti, con diverse partite ancora da giocare, tra cui un importantissimo quarto di finale di coppa della provincia di Padova.  

 

TABELLINO

RAMBLA 3-2 PIO X ABANO

(Primo tempo: 2-1)

Marcatori: Bianchi (R) al 3' p.t., Cardin (R) al 39' p.t., Arabini (P) al 41' p.t.; Baraldo (P) al 29' s.t., Gobbo (R) al 40' s.t.

RAMBLA(3-5-2): Bordignon; Ragazzo, Babolin, Tonello; Scantamburlo, Bellotto, Zella (dal 19' s.t. Ngah), Zaramella, Stokic; Cardin, Bianchi (dal 25' s.t. Gobbo).

PANCHINA: Diotto, Filippi, Tellatin, Ardini, Peruzzo.

ALLENATORE: Francesco Cargnin

 

PIO X ABANO (4-4-2): Rinaldo; Terrassan, Franch, Grincevschi (dal 4' s.t. F.Barbieri), Finesso; Bamchoune, Arabini (dal 43' s.t. Pavone), Michielli, Rigoni; Baraldo (dal 38' s.t. Crivellaro), Bonato.

PANCHINA: Toaldo, Barollo, L.Barbieri.

ALLENATORE: Loris Maniero

ARBITRO: Annibale Bresci di Padova

 

Addetto Stampa A.S.D. RAMBLA: Niccolò Longo

La Rambla esce a testa alta: il Lamezia vince ai rigori

14/03/2017 14:33 (0 commenti)

Nella semifinale di Coppa Italia, la Rambla cede alla Royal Team Lamezia solo ai calci di rigore, al termine di una partita incredibile.

Come nella gara contro il Flaminia, la squadra di Arianna Barcaro scende in campo con grinta e agonismo, che mettono subito in difficoltà la formazione di casa: nei primi sei minuti della gara matura il vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Benetti e Ghigliordini. La squadra lametina trova però le forze e, anche sospinta dal tifo del proprio pubblico, raggiunge il pareggio con le reti di Mirafiore e Losurdo. Al 17' il tiro di Pinto si stampa sulla traversa; 30" dopo la formazione di Carnuccio trova la rete del 3-2 direttamente da calcio di punizione.

Nella ripresa, sfortunate le bluamaranto che colpiscono i legni in altre quattro occasioni. A 5' al termine, l'episodio che riapre la partita: fallo di mano in area di una giocatrice lametina, sul dischetto va Benetti con Liuzzo che intuisce ma non raggiunge. Nell'ultimo minuto succede di tutto: Bompan viene espulsa per doppia ammonizione, Mirafiore sbaglia il tiro libero che potrebbe valere il vantaggio, ma il Lamezia riesce a sfruttare la superiorità numerica e a 28" dal termine si porta sul 4-3. Barcaro schiera Ghigliordini come portiere di movimento e inserisce Vanfretti: sarà proprio il numero 25 della società patavina a finalizzare l'azione corale della Rambla, superando Liuzzo quando mancano solo 4" alla sirena. Pubblico in delirio e si va ai rigori: la conclusione di Benetti viene respinta dall'estremo difensore, mentre le lametine sono perfette dal dischetto: la finale va alle bianco-verdi.

Ringraziamo di cuore tutti i nostri tifosi che ci hanno seguito da casa. Grazie anche per i tanti messaggi di stima ricevuti al termine della gara.

FORZA RAMBLA!!

 

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla, vittoria per Sissy: 3-2 al Flaminia, si vola in semifinale!

11/03/2017 14:04 (0 commenti)

La squadra di Arianna Barcaro si aggiudica il "derby del girone A" superando il Flaminia per 3-2 in un match avvincente.

Partenza sprint della formazione bluamaranto, che nei primi sette minuti della gara va a segno tre volte. Al 3' è Ghigliordini a sbloccare il tabellino: dribbling sulla difesa avversaria e tiro sul quale Faccani non può nulla. Al 5' percussione e conclusione di Gaigher, l'estremo difensore respinge ma sul pallone arriva Vanfretti che segna la rete del raddoppio. Al 7' è sempre il numero 10 bluamaranto a servire l'assist, stavolta a Bompan, che supera Faccani con un tiro basso. Al 10' il Flamina accorcia le distanze con Giovannelli che dalla distanza supera Trovò. La squadra di Imbriani riduce ulteriormente lo svantaggio sempre con Giovannelli al 7'. La gara si accende e diverte il pubblico del PalaSparti, con le formazioni che si affrontano a viso aperto e costruiscono diverse buone occasioni da rete, ma non ci saranno ulteriori marcature. Nei minuti finali il Flaminia prova la carta del portiere di movimento, ma le bluamaranto si difendono bene e blindano la porta: da sottolineare l'ottima gara di Trovò e la chiusura di Bompan su diverse incursioni delle fanesi.

Dedichiamo la vittoria alla nostra Sissy Trovato Mazza e alla sua famiglia, che ieri a sorpresa è venuta a tifare con noi al PalaSparti. Grazie di cuore.

Ora ci aspetta la semifinale contro la squadra di casa Royal Team Lamezia: noi ci metteremo il cuore!!

Ringraziamo chi ci ha seguito in diretta streaming, WhatsApp, sms e in tutti i modi con cui ci avete sostenuto.

FORZA RAMBLA!!

 

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla e Krupps, insieme verso la Final Eight!

08/03/2017 22:09 (0 commenti)

FINAL EIGHT 2017 - E' con grande piacere che annunciamo la partership tra la nostra Squadra e Krupps, che ci supporterà per la Final Eight di Coppa Italia che si disputerà questo fine settimana a Lamezia Terme (Calabria). Ringraziamo l'azienda patavina e i fratelli Scanavin, Enrico e Fabio, per averci dato fiducia e supportato in questa importante competizione nazionale, dove Rambla si è qualifica tra le 8 squadre migliori d'Italia di Serie A. Come sempre ce la metteremo tutta! Forza Rambla.

 

 

 

La Rambla piega il New Depo nel finale: al Palaisolotto finisce 1-2

05/03/2017 20:33 (0 commenti)

Prova di carattere della squadra di Arianna Barcaro, che ribalta lo svantaggio maturato nella prima metà della gara ed espugna, seppur di misura, il Palaisolotto.

Nel primo tempo è la Rambla ad avere in mano il gioco, ma la squadra di Curtarolo è poco concreta nella fase di finalizzazione. Ne approfitta la formazione di casa che si porta in vantaggio al 11' con Beccucci, abile a sfruttare una ripartenza e a superare Trovò. Nel finale della prima frazione e all'inizio della seconda la squadra fiorentina ha due limpide occasioni per allungare ulteriormente, ma il pallone esce di poco; Al 5' del secondo tempo Ghigliordini recupera palla e serve Vanfretti che trova la rete dell'1-1. Il forcing delle bluamaranto si concretizza quando mancano 39" alla sirena: Kofol offre l'assist a Vanfretti che a tu per tu con il portiere non sbaglia.

Solida comunque la prestazione della formazione di mister Campofiloni, che seppur non conquistando punti che potevano essere preziosi in chiave classifica, ha messo alla prova la capolista.

Grazie al risultato di oggi la Rambla mantiene il comando del girone A quando mancano quattro giornate alla fine della regular season. Nel prossimo turno il campionato prevede una giornata di riposo, per dare spazio alla Final Eight di Coppa Italia alla quale parteciperà anche la formazione patavina che venerdì esordirà ai quarti contro il Flaminia.

 

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto