A.S.D. Rambla > Notizie

Settembre 2016

Rambla all'insegna della continuità, 11 giocatrici restano in bluamaranto

16/09/2016 20:04 (0 commenti)

Rambla, la parola d’ordine è continuità: anche quest’anno la squadra di Curtarolo conferma la maggior parte delle proprie giocatrici, proseguendo sulla strada che ha permesso di costruire negli anni un gruppo solido e affiatato.

Il progetto bluamaranto riparte quindi dai sì dell’estremo difensore Trovato Mazza Maria Teresa e delle giocatrici di movimento Melania Alberton, Silvia Bompan, Michela Carpanese, Jessica Gaigher, Giorgia Ghigliordini, Francesca Rovea, Anna Ruffato, Lara Tasinato, Laura Vanfretti e Tanita Vigato.

Salutano la squadra il capitano storico Laura Tonin, passata al Femminile Bassano, Mirela Xhurxhi, ceduta a titolo definitivo alla Noalese nella quale aveva già militato in prestito durante la scorsa stagione, Giulia Mezzasalma, che vestirà la casacca del Virtus Padova C5, e il portiere Angelica Isca. A tutte va il nostro in bocca al lupo per la prossima stagione sportiva.

Nei prossimi giorni la società patavina ufficializzerà alcuni nuovi inserimenti a completamento della rosa a disposizione dell’allenatrice Arianna Barcaro.

 

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla sconfitta solo dal Montesilvano, Barcaro: "il gruppo è la nostra forza"

12/09/2016 19:51 (0 commenti)

Nel torneo “Insieme per un calcio alla violenza”, disputato al Palaferrioli di San Bonifacio, la Rambla cede solo contro le campionesse d’Italia del Montesilvano – 2-0 nella prima gara, 1-0 nella finalissima. Piegata ai rigori l’Audace, dopo che nel tempo regolamentare la gara si era conclusa in parità con le reti di Ruffato e Scolaro: Tasinato e Gaigher non sbagliano dal dischetto. Nel match successivo la squadra di Curtarolo si impone per 4-1 contro il Real Thiene (un autogol, reti di Vanfretti, Pinto e Perozzo; per le vicentine, rete della bandiera di Tomasi).

Al termine della finale, l’allenatrice Arianna Barcaro è soddisfatta: “è stato un bel torneo, è un onore poter giocare contro le campionesse d’Italia. Le ragazze sono arrivate un po’ stanche dopo un’intensa settimana di preparazione, ma hanno dato molto; sta migliorando la fase difensiva, ma dobbiamo ancora lavorare nella fase di possesso palla. Nel complesso è stato un buon test anche per migliorare l’intesa tra il gruppo e le nuove arrivate. Ci tengo a sottolineare che il nostro è un gran bel gruppo, e questo ci permette di lavorare in serenità”.

L’obiettivo della manifestazione era la raccolta di fondi a supporto dell’Associazione Onlus Violenza contro le donne, il risultato è stato una giornata piacevole per gli amanti del futsal rosa, all’insegna della correttezza e della sportività in campo e fuori: ringraziamo la società Audace C5 per l’organizzazione dell’evento e le società Montesilvano e Real Thiene.

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla, ripetersi e convincere!

04/09/2016 20:13 (0 commenti)

Il presidente Longo fissa gli obiettivi per la stagione: "Il successo dello scorso anno non deve essere un caso"

La Rambla risponde presente: dopo l'ottimo terzo posto conseguito nello scorso campionato, la squadra di Curtarolo conferma la propria partecipazione alla serie A nazionale. Il Presidente Luigi Longo traccia una prima panoramica e fissa gli obiettivi per la nuova annata sportiva.

Presidente Longo, con la ripresa degli allenamenti e il ritiro a Salò la squadra ha aperto la nuova stagione. Quali sono gli obiettivi della Rambla?

Sarà fondamentale non dimenticare chi siamo e come vogliamo proseguire, cioè per obiettivi. Puntare alla salvezza diretta è il primo gradino, cercare di ripetere e migliorare il piazzamento della scorsa stagione sarà la naturale conseguenza se le ragazze e lo staff tecnico avranno la stessa umiltà e determinazione sia in allenamento che in partita, e la capacità di ragionare match dopo match, senza dare mai nulla per acquisito e concentrandosi senza riserve su ogni minuto di gara. Sacrificio e abnegazione devono essere il motore della loro volontà, accoglienza dei nuovi innesti e rispetto delle regole la consapevolezza con cui affrontare la prossima stagione. L'appetito ritornerà più luculliano che mai!

Nei giorni scorsi la Divisione ha ufficializzato gli organici per la serie A e la serie A Elite, anche se diverse squadre già da tempo avevano preannunciato la rinuncia all'iscrizione. Quale sarà a tuo avviso il futuro del futsal femminile?

Penso che le opportune riflessioni se le stiano già ponendo i vertici federali. Io non posso fare altro che ringraziare tutti i nostri sponsor e collaboratori che continuano a supportare la nostra realtà padovana, la quale ha saputo credere nel proprio progetto e farsi rispettare nella scorsa stagione da neo promossa. Guardando al prossimo futuro, siamo contenti di avere con noi il presidente Alberto Lorenzin delle storiche e blasonate Lupe C5: questa è un'opportunità che abbiamo condiviso e fortemente ricercato, al fine di migliorare e rafforzare il polo del C5 femminile padovano in serie A. Sono felice che abbia accettato la proposta di entrare a far parte della Rambla, e sono sicuro che saprà portare l'esperienza e la giusta professionalità per migliorare tutto il gruppo di lavoro del C5 e non solo, visto con quanta curiosità ha voluto conoscere l'intera Associazione con le proprie attività giovanili. Aspettiamo l'ok da Roma per poterlo tesserare a pieno titolo.

Addetta stampa Rambla C5: Nicole Brotto