A.S.D. Rambla > Notizie

Dicembre 2015

Rambla, solo notizie positive: Jasnagora ko, torna in campo Rovea

23/12/2015 23:01 (0 commenti)

La Rambla saluta il 2015 con un'altra vittoria: al PalaCertosa la squadra di Arianna Barcaro supera lo Jasnagora per 5-2, con le ospiti comunque capaci di tenere testa alle bluamaranto per la prima metà della gara.

Il match si apre con la squadra di Curtarolo subito in avanti, e dopo un minuto l'assist di Tasinato porta al tiro di Bompan che viene bloccato dall'estremo difensore. Rispondono le ospiti che al 2' si rendono pericolose in contropiede, ma sulla conclusione Isca interviene di piede; sul cambio di fronte Tasinato scambia con Bompan il cui tiro non centra lo specchio della porta. La partita si accende e dopo appena 30" è provvidenziale l'intervento di Bompan a difesa della propria porta a portiere già battuto, sulla conclusione successiva chiude poi Isca. Al 5' buon intervento di Zucca sulla punizione di Vanfretti. Al 7' la conclusione delle ospiti colpisce la traversa; dopo appena 20" le sarde trovano la rete del vantaggio con Garau, che realizza in tap-in dopo la prima conclusione di Mulas parata da Isca. A metà della prima frazione lo Jasnagora ha l'occasione per incrementare il vantaggio, ma Cappai spreca. Al 11' le bluamaranto ristabiliscono gli equilibri con Tasinato, che finalizza una buona azione corale della squadra con un tiro sotto la traversa. La squadra di Barcaro insiste e al 13' sigla la rete della rimonta: la conclusione di Carpanese diventa insidiosa grazie al velo di Tasinato, ma si infrange sul palo; sulla ribattuta Gaigher arriva prima di tutti e supera Zucca. Il vantaggio bluamaranto dura però un minuto e mezzo: contropiede di Cau che appoggia per Onnis sul secondo palo, sulla conclusione non può nulla Isca. La Rambla risponde subito sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma sulle due conclusioni il portiere riesce a chiudere anche grazie alla deviazione del palo. Al 16' il bolide di Vanfretti esce di poco a lato. La giocatrice patavina ci riprova 30" dopo ma stavolta è la traversa a negarle la gioia del gol.

Nella seconda frazione della gara le ospiti ripartono con maggiore grinta, ma è la Rambla a portarsi in vantaggio: al 4' assist di Vigato per Ghigliordini che non sbaglia. Al 5' numero di Ghigliordini che lascia sul posto il difensore e va alla conclusione, che si spegne sul palo. Dopo pochi secondi Gaigher serve un buon pallone a Ghigliordini, ma il tiro esce; sulla ripartenza pericolosa di Mulas si oppone bene Isca. Dopo un minuto ci riprova Ghigliordini, ma la conclusione esce di un soffio. Al 6' Mulas respinge con le mani il pallone dopo che ha già varcato la linea della porta: il direttore di gara assegna il calcio di rigore ed espelle la giocatrice ospite. Sul dischetto va Ghigliordini, che spiazza Zucca per la rete del 4-2. Le ospiti si rendono pericolose in contropiede nel minuto successivo, ma la difesa si chiude bene. Al 9' Tasinato segna la quinta rete per la squadra di casa: la numero 8 delle patavine supera di forza il difensore e batte Zucca. Successivamente le sarde provano a costruire gioco per cercare di ridurre lo svantaggio, ma sono poco incisive. Al 14' Vanfretti va alla conclusione, di poco a lato. Al 17' si coordina bene Alberton, ma il tiro finisce alto. Nell'ultimo minuto Tasinato colpisce l'ennesimo palo; dopo pochi secondi il tiro di Rovea esce di poco. L'ultima azione dell'incontro è delle ospiti: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Marrocco va alla conclusione ma non centra lo specchio.

La squadra del Presidente Longo conquista altri tre punti importanti, che permettono di tenere il passo del gruppo di alta classifica. Un'altra notizia positiva della giornata è l'esordio in serie A di Francesca Rovea, che rientra ufficialmente dopo un anno e mezzo di stop a causa dell'infortunio al ginocchio subito al termine della stagione 2013/2014.

Addetto stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Campionato Serie A: risultati della 10^ giornata

20/12/2015 21:30 (0 commenti)

Rambla - Jasnagora 5-2
Decima Sport Camp - Maracana Dream Futsal 3-3
Futsal Femminile Cagliari - Real Grisignano 5-3
Flaminia - Mader Bologna 3-1
Thienese C5 Alto Vic. - Elmas 01 4-2
 
Riposa: Mojito FC

Campionato Serie A: risultati della 9^ giornata

13/12/2015 22:19 (0 commenti)

Real Grisignano - Rambla 4-4
Mojito FC - Decima Sport 2-5
Elmas 01 - Flaminia 6-2
Jasnagora - Thienese C5 Alto Vic. 2-6
Maracana Dream Futsal - Futsal Femminile Cagliari 3-5
 
Riposa: Mader Bologna

Rambla, Gaigher: "Avanti a testa bassa in vista del nostro obiettivo"

12/12/2015 14:27 (0 commenti)

Dopo aver conquistato altri tre punti importanti che permettono di mantenere il quarto posto in classifica, subito dietro le prime della classe del girone A, la Rambla si appresta ad affrontare il secondo derby veneto della stagione. Jessica Gaigher, mattatrice dell'incontro contro il Maracanà Dream Team, nel quale ha segnato le due reti vincenti, commenta il positivo avvio di stagione della compagine di Curtarolo. "Sono molto soddisfatta di quello che abbiamo fatto fino ad oggi, a partire dalla preparazione atletica che è stata particolarmente curata, fino al fatto che stiamo pian piano acquisendo quell'esperienza occorrente per evitare di perdere punti negli ultimi minuti della gara. Il merito è del gruppo stupendo che abbiamo creato già dall'anno scorso, e che si dimostra sempre coeso e unito, con i nuovi innesti che si sono ambientati subito e direi benissimo".

Il match di domenica con il Real Grisignano rappresenta una sfida importante per la numero 10 delle patavine. "E' una partita che sento particolarmente - continua - sia perché provo affetto per una mia ex squadra, sia perché l'ultima volta che ci siamo scontrate abbiamo pareggiato una partita che a mio avviso dovevamo vincere. Ad ogni modo, pensiamo ad andare avanti a testa bassa per raggiungere il nostro obiettivo".

Addetto stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Rambla, Cestonaro: "Mi aspetto tanta grinta e determinazione"

12/12/2015 08:16 (0 commenti)

Se il Cagliari stupisce, anche la Rambla non scherza. Per essere una neopromossa, la formazione di Arianna Barcaro si sta facendo valere, anzi di più. Anche Raffaella Cestonaro, preparatrice dei portieri del team del presidente Longo, non nasconde il suo apprezzamento per i risultati conquistati finora dal team di Curtarolo: "Possiamo considerarci una sorpresa in positivo - spiega a Calcioa5anteprima- dato che siamo alla prima esperienza in Serie A e la nostra rosa è composta interamente da giocatrici italiane, cresciute nei nostri campionati. Se ad inizio stagione qualcuno mi avesse predetto che saremmo state tra le contendenti per un pass per la Coppa Italia avrei sorriso: ora lo faccio lo stesso, ma perchè sono fiera del lavoro che abbiamo fatto e delle prestazioni offerte finora in campionato. Devo fare i complimenti, in particolare, a mister Barcaro: per lei una doppia prima esperienza, ma sta facendo benissimo". E adesso testa al Real Grisignano: "Mi aspetto tanta grinta e determinazione da parte delle nostre ragazze - conclude Cestonaro - per riscattare quel primo posto che abbiamo visto sfumare l'anno scorso in Serie C. È un derby veneto molto sentito: l'emozione si sentirà e in casa loro sarà più dura, ma abbiamo voglia di dimostrare ancora una volta il nostro valore".

Doppietta di Gaigher, la Rambla riparte col piede giusto

09/12/2015 06:03 (0 commenti)

La Rambla riparte con il piede giusto: al PalaCertosa la squadra di Arianna Barcaro supera il Maracanà per 2-0, ma soprattutto convince per la concentrazione e la solidità dimostrate in campo.

Prima del break per il raduno della nazionale del futsal rosa, la squadra di Curtarolo si era ritrovata a fronteggiare un'emergenza tra i pali, con Isca che aveva appena subito un intervento al menisco, e Trovato che si era infortunata durante la partita col Mojito. Nel match contro le abruzzesi a difesa della porta bluamaranto c'era Isca, alla quale va una menzione particolare per la sua dedizione e che grazie al supporto del fisioterapista Diego Ruzzante ha recuperato in tempi record.

Nella prima frazione è la Rambla a creare le prime occasioni: dopo 4' Ghigliordini offre un buon assist per Vanfretti, il cui tiro esce di poco a lato. Al 7' la squadra ospite trova la prima conclusione, sulla quale si oppone di piede l'estremo difensore bluamaranto. Successivamente una buona azione corale della squadra di casa non viene finalizzata da Carpanese, il cui tiro esce a lato. La Rambla insiste con Ghigliordini, abile a recuperare un pallone in attacco, ma il tiro esce di pochissimo. Al 13' altro guizzo del Maracanà in ripartenza, sul quale chiude bene Isca. Dopo un minuto la Rambla ottiene un fallo al limite dell'area: Barcaro chiama il time out e coordina l'attacco. Vanfretti va sulla battuta, passaggio sul secondo palo per Gaigher che va al tiro, intuito e smorzato dal portiere abruzzese, ma che entra comunque in rete. Le ospiti provano a reagire, ma il forcing non sembra sortire effetti. Al 18' buon assist di Alberton che libera Ghigliordini, ma la conclusione esce di pochissimo. A pochi istanti dalla sirena ci prova anche Carpanese, ma il portiere chiude bene.

Nel secondo tempo la squadra di casa riesce subito ad aumentare il vantaggio: dopo 2' il passaggio di Gaigher per Ghigliordini entra in rete, grazie alla complicità di quest'ultima abile nel velo che spiazza il portiere. Il Maracanà reagisce immediatamente ma Isca si fa trovare sempre pronta. La Rambla cerca la terza rete con Tasinato, che si libera bene del difensore e scende sulla fascia destra, ma il portiere si oppone. Nell'azione seguente il tentativo di Gaigher viene fermato dal portiere, sulla ribattuta va di nuovo Gaigher con il tiro che finisce a lato. Al 5' il portiere abruzzese chiude bene sulla discesa di Bompan. Dopo un minuto Vanfretti va alla conclusione, il portiere risponde in due tempi. La squadra ospite prova il forcing al 10', ma Isca è sempre sicura negli interventi. Al 12' risponde la Rambla con un buono scambio Vanfretti – Alberton – Vanfretti, ma il tiro finisce a lato. Al 15' Carpanese offre a Gaigher un buon assist per il 3-0, ma il numero 10 a tu per tu con il portiere non riesce a finalizzare. Al 17' DI Buo' va al tiro, che esce di poco sopra la traversa. Negli ultimi due minuti il Maracana' prova la carta del portiere di movimento, ma la squadra patavina è ben schierata. A 12" alla sirena c'è tempo per l'ultimo guizzo della gara: assist di Gaigher per Carpanese, ma la porta sembra stregata e il tiro si stampa sulla traversa.

La squadra del Presidente Longo si prepara ad affrontare il secondo derby veneto della stagione: la prossima giornata prevede infatti la sfida con il Real Grisignano di mister Turcato.

Addetto stampa Rambla C5: Nicole Brotto

Campionato Serie A: risultati dell'8^ giornata

06/12/2015 22:14 (0 commenti)

Rambla - Maracana' Dream Futsal 2-0
Thienese - Real Grisignano 3-2
Futsal Femminile Cagliari - Mojito FC 8-10
Flaminia - Jasnagora 4-2
Mader Bologna - Elmas 01 0-3
 
Riposa: Decima Sport Camp