A.S.D. Rambla > Notizie > Blog posts

3^ Categoria: Gobbo-gol, la Rambla fatica ma vince 3-2 con il Pio X

18/03/2017 11:09

La Rambla vince il secondo round con il Pio X dopo la roboante vittoria ottenuta in settimana per 6-1 proprio ai danni della formazione di Abano Terme negli ottavi di finale di coppa. Tre punti conquistati nonostante la grande sofferenza nel secondo tempo, dovuta alla mancanza di cattiveria sottoporta e a qualche incertezza in fase difensiva.

Contro il Pio X, Francesco Cargnin schiera un 3-5-2 un po' rimaneggiato (viste le assenze in campo di Peruzzo, Filippi, Tellatin e Ardini), con Babolin al centro della difesa, Bellotto, Zella e Zaramella a comporre il trio di centrocampo e la coppia Bianchi-Cardin a guidare l'attacco blau-grana. Pronti via e subito i padroni di casa si portano in vantaggio al 3' con la solita firma di Cristian Bianchi (giunto al 16esimo gol in campionato) che ribadisce in rete da pochi passi un cross arrivato dalla sinistra dopo una straordinaria serpentina di Stokic. La Rambla continua a spingere per cercare di chiudere la partita e va vicina al raddoppio prima con un destro di controbalzo di Zaramella respinto da Rinaldo e, pochi istanti più tardi, con un tiro ravvicinato di Bianchi, imbeccato da un ottimo filtrante di Bellotto, che si spegne sul fondo. Al 39' gli sforzi dei padroni di casa portano agli effetti sperati: Oscar Cardin sfrutta un lancio lungo della difesa e supera il portiere con un sinistro all'angolino all'interno dell'area di rigore; è 2-0 per la Rambla. Ma quando il primo tempo sembrava destinato a concludersi con la Rambla nettamente in vantaggio dal punto di vista del risultato e della qualità vista fino a quel momento in campo, al 42' arriva un insperato gol della formazione ospite con Arabini, che sorprende tutti con un calcio di punizione dal vertice sinistro dell'area che si infila sotto l'incrocio della porta difesa da Bordignon.

Nella ripresa, la Rambla rientra in campo spaesata e confusa dopo la rete subita e fatica a macinare gioco, tanto che è il Pio X a rendersi pericoloso in più di un'occasione, con due ottime parate di Bordignon che frenano gli entusiasmi della formazione di Maniero. Ma al 74' arriva la doccia fredda per la Rambla, rea di non aver chiuso prima la partita: su una punizione laterale da destra, il numero 9 Baraldo incorna di testa e insacca il pallone alle spalle di Bordignon. Il 2-2 sta stretto alla formazione ospite ma la Rambla, al contrario, non ci sta e prova in tutti i modi a tornare in vantaggio. A cinque minuti dal fischio finale, ecco l'episodio che sbroglia la situazione: Gobbo, subentrato pochi minuti prima al posto di un acciaccato Bianchi, converte in gol un sinistro sporcato di Bellotto e regala così i tre punti ai ragazzi di Cargnin, nonostante la sofferenza finale.

"Ce la giocheremo fino alla fine - ha dichiarato mister Cargnin - anche se non sarà facile. Mancano ancora sette partite ma l'obiettivo playoff è alla nostra portata". E sulla coppa aggiunge: "Siamo ai quarti di finale ma puntiamo ad arrivare fino in fondo, sperando di contare su una rosa al completo".

La Rambla si prepara ora a un rush finale denso di impegni e scontri diretti, con diverse partite ancora da giocare, tra cui un importantissimo quarto di finale di coppa della provincia di Padova.  

 

TABELLINO

RAMBLA 3-2 PIO X ABANO

(Primo tempo: 2-1)

Marcatori: Bianchi (R) al 3' p.t., Cardin (R) al 39' p.t., Arabini (P) al 41' p.t.; Baraldo (P) al 29' s.t., Gobbo (R) al 40' s.t.

RAMBLA(3-5-2): Bordignon; Ragazzo, Babolin, Tonello; Scantamburlo, Bellotto, Zella (dal 19' s.t. Ngah), Zaramella, Stokic; Cardin, Bianchi (dal 25' s.t. Gobbo).

PANCHINA: Diotto, Filippi, Tellatin, Ardini, Peruzzo.

ALLENATORE: Francesco Cargnin

 

PIO X ABANO (4-4-2): Rinaldo; Terrassan, Franch, Grincevschi (dal 4' s.t. F.Barbieri), Finesso; Bamchoune, Arabini (dal 43' s.t. Pavone), Michielli, Rigoni; Baraldo (dal 38' s.t. Crivellaro), Bonato.

PANCHINA: Toaldo, Barollo, L.Barbieri.

ALLENATORE: Loris Maniero

ARBITRO: Annibale Bresci di Padova

 

Addetto Stampa A.S.D. RAMBLA: Niccolò Longo

Torna indietro

Aggiungi un commento